Domande Frequenti

Hai una domanda su AeraMax Professional? Guarda le nostre FAQ di seguito che rispondono alle più comuni domande o contattaci.

La qualità della nostra aria interna è controllata più volte all'anno, e la sua qualità è buona. Perché dovrei aver bisogno di un AeraMax Professional?

Anche le strutture più pulite possono avere molte aree che sono fonti di costanti contaminazioni. Ovunque si raccolgano le persone, possono generarsi degli agenti inquinati – e, sfortunatamente, sono condivisi. Queste aree possono includere bagni, aule scolastiche, sale d’aspetto, strutture sanitarie, strutture per bambini e asili, bar, aree comuni, aree affollate degli uffici.
Molte di queste aree, come i bagni o i bar, possono anche essere fonti costanti di cattivi odori.

Quanta energia consumano i sistemi?

Assumendo che i sistemi saranno in funzione 10 ore per giorno, 365 giorni l’anno (è probabile che il tempo di funzionamento sarà minore), il consumo di energia annuale stimato per ogni unità è la seguente:

  • Il consumo medio annuale di energia stimato dell’AMIII è di 98.55 kWh. Usando un prezzo di £0.10 per kWh, il costo annuale stimato di energia, per unita, è £9.86
  • Il consumo medio annuale di energia stimato dell’AMIV è di 159.87 kWh. Usando un prezzo di £0.10 per kWh, il costo annuale stimato di energia, per unita, è £15.100
  • I reali costi del consumo di energia varieranno in base all’uso e all’effettivo costo per per kWh

Oltre a ciò, le unità sono “intelligenti” in quanto utilizzano i sensori per un’auto regolazione delle impostazioni basata sul grado di occupazione e le condizioni della stanza. Questo aiuta a ottimizzare le prestazioni di depurazione dell’aria e l’efficienza energetica.

Quanto sono rumorosi?

Sia AMIII che AMIV hanno 5 impostazioni. Il livello del rumore (dB) varia ad ogni impostazione. Per l’AMIII i livelli sono 38, 41, 48, 52 e 67. I livelli di rumore (dB) dell’AMIV sono 42, 44, 51, 53 e 68.
Come riferimento, i livelli di pressione sonora di molti asciugamani elettrici superano 100 (dB), con medie intorno a 80+ (dB). AreaMax Professional possono essere impostati sulla ” modalità silenziosa” e rimarranno al di sotto o al pari del livello sonoro della stanza in cui sono stati installati.

Quanto spesso i filtri hanno bisogno di essere sostituiti?

Gli indicatori di sostituzione dei filtri segnaleranno quando si dovrà sostituire il filtro HEPA e/o il filtro carbone. Il periodo di sostituzione varierà a seconda delle ore di uso e della qualità dell’aria. In ogni caso, sotto le normali condizioni di funzionamento, la vita del filtro è stimata essere la seguente:

  • filtro HEPA di 50 mm : 2 anni
  • filtro in carbone con un pre-filtro: 6 mesi
  • filtro carbone di 50mm : 12 – 18 mesi
  • filtro ibrido: 12 mesi

Prega di notare che il filtro HEPA originale spedito con l’unità dovrà essere sostituito dopo 12 mesi.

Posso usare un'altra marca di filtri, o una marca privata in un AreaMax Professional?

No, la tecnologia a sensori EnviroSmart™ nell’ AeraMax Professional prende in considerazione i tipi di filtri caricati nell’unità per ottimizzare la performance. Solo i filtri certificati AeraMax Professional possono essere letti dalla tecnologia a sensori. L’unità non funzionerà se i suoi sensori non rileveranno le informazioni presenti all’interno dei filtri certificati di AeraMax Professional

Come può aiutare a pulire l'aria lo ionizzatore bipolare PlasmaTrue ™?

Lo ionizzatore bipolare PlasmaTrue produce gruppi di ioni positivi e negativi (bipolari). Questi ioni caricati sono dispersi in nell’aria, e caricano elettricamente le particelle sospese nell’aria in modo che essi si attacchino alle superfici vicine e gli uni agli altri, e si depositino più velocemente. Il caricamento e l’aggregazione di particelle sospese nell’aria, migliora la rimozione mediante filtrazione. Inoltre, gli ioni reagiscono con l’ossigeno e con il vapore acqueo presente nell’aria per creare radicali liberi. I radicali liberi, a loro volta, possono creare cambiamenti chimici.

Per esempio, danneggiano i microrganismi (come batteri, virus, e muffe) e abbattono gli odori e i composti organici volatili (COV)

FONTE: ” Le tecnologie di purificazione dell’aria interna che permette di ridurre il tasso di presa d’aria esterna mentre si mantiene accettabile il livello di qualità dell’aria interna” Cecilia Arzbaecher e Patricia Hurtado, Global Energy Partners, LLC Ammi Amarnath, Electric Power Research Institute

Io ionizzatore bipolare PlasmaTRUE™ genera ozono?

L’aria purificata, come molti altri prodotti (computer, monitor, fotocopiatrici, ventilatore da soffitto, e altro) ha un normale “effetto ozono.” Un livello accettabile di ozono sottoprodotto, in base al Code of Federal Regulations (CFR), è pari ad un massimo di 50 particelle per miliardo (ppb). Tutti i purificatori d’aria devono essere passare il test (UL) 867* condotto da Underwriter Laboratories.

Nel Luglio 2013, Underwriter Laboratories ha condotto il test UL 867 per determinare il livello di generazione di prodotto secondario di ozono dallo ionizzatore bipolare PlasmaTrue ™ utilizzato nei depuratori AeraMax Professional. Il più alto livello di produzione di ozono osservato durante i test è di 4,0 ppb (livello accettabile per l’ozono è fino a 50,0 ppb).

Per esempio, l’Environmental Protection Agency ha sviluppato l’indice di qualità dell’aria per l’ozono per dare una guida alle previsioni della qualità dell’aria statale e locale per facilitare il rilascio di previsioni attraverso l’indice di qualità dell’aria. I livelli sono:
0 – 50 ppb:           Buono

51 – 100 ppb:         Moderato

101 – 150 ppb:        Dannoso per Gruppi sensibili

151 – 200 ppb:        Dannoso

201 – 300 ppb:        Molto Dannoso

Città come Houston, TX e Los Angeles, CA possono avere indici da 80 a 100 ppb in differenti momenti dell’anno.

L’impostazione PlasmaTrue ™ può essere disattivata.

*questo standard per un accettabile livello di sottoprodotti di ozono si trova nella sezione 21:801.415 del Code of Federal Regulations (CFR) e negli standard del Underwriters Laboratory (UL) 867.

Quanto spesso dovrei fare manutenzioni al mio sistema e a quali impostazioni?

Il sistema ha un sensore intelligente che automaticamente regola le impostazioni per ottimizzare la prestazione e l’efficienza energetica. Si può semplicemente selezionare fra due primarie modalità e l’unità si monitorerà da sola:
Modalità normale:

  • La depurazione rapida inizia quando la stanza è occupata e /o sono presenti cattivi odori. L’unità poi si abbassa alla modalità risparmio energetico, rimanendovi fino a che i sensori non rilevano presenze e/o odori.
  • Per l’uso nei bagni pubblici, bar, aree di svago, e aree di passaggio dove una purificazione è consigliata quando la stanza è occupata

Modalità silenziosa:

  • L’unità funziona ad un livello normale o inferiore al livello del suono ambientale quando stanza è occupata. Quando è vuota, parte la purificazione rapida seguita da abbassamento alla modalità di risparmio energetico, fino a che i sensori rilevano l’occupazione e/o gli odori.
  • Questa modalità è consigliata per i sistemi installati nelle aule scolastiche, aree comuni/di lavoro, sale conferenze, uffici, e altre sale riunioni dove la purificazione rapida è consigliata quando la stanza non è occupata.

E’ possibile anche l’annullamento delle impostazioni. Si prega di consultare il manuale per più informazioni.

Perché l'AeraMax Professional è più adatto agli spazi pubblici e condivisi rispetto agli altri purificatori?

AeraMax Professional ha la tecnologia a sensori brevettata che automaticamente regola le impostazioni dell’unità in base alle condizioni nella stanza, per ottimizzare la depurazione e l’efficienza energetica. Non è richiesto nessun monitoraggio da parte dello staff.
I sistemi hanno anche un design resistente antifurto. I controlli e i filtri non sono accessibili senza sbloccare l’unità. I filtri dei purificatori, la scocca, i motori, e le ventole bilanciate sono costituiti da materiali di alta qualità professionale per sostenere il rigore degli spazi pubblici e condivisi.

Posso usare i depuratori AeraMax Professional per gestire i livelli del gas radon?

Mentre il filtro carbone attivo in tutte le unità può assorbire numerosi gas, il sistema di controllo della qualità dell’aria non è progettato, o programmato per l’abbassamento del radon nelle strutture. Contattare un esperto di riduzione di radon.

Ho la muffa, AeraMax Professional può aiutarmi?

Non con le fonti di muffa. Consulta un esperto in eliminazione della muffa. In ogni modo, AeraMax Professional utilizza un filtro ad alta efficienza per le particelle dell’aria, che cattura i germi e gli allergeni aerei, incluse le spore di muffa, e li attira nel sistema.

Ci sono studi clinici relativi all'efficacia di AeraMax Professional?

Attualmente no. Comunque Fellowes persegue molteplici mezzi per dimostrare l’efficacia di AeraMax Professional. I studi di laboratorio e clinici son opzioni da prendere in considerazione.

Quale è la differenza tra adsorbimento e assorbimento?

L’assorbimento è un processo con il quale un fluido viene dissolto da un liquido o da un solido (assorbente). L’Adsorbimento è un processo nel quale gli atomi, ioni o le molecole da una sostanza (gas, liquido, o solido disciolto) aderiscono alla superficie di adsorbimento. Quando si usa “assorbe”, ci si riferisce a qualcosa che viene attratto dentro un oggetto. ma nel di caso di “adsorbe”, si indica qualcosa che forma uno strato sulla superficie dell’oggetto.

Il filtro carbone attivo assorbe gli odori e componenti volatili organici.

Quale è la posizione consigliata per l'installazione?

Se si installa un AeraMax Professional dentro un percorso di circolazione:

Per le stanze con soffitti alti fino a 2.75 m:

  • Installazione alta: assicurarsi che il punto più alto dell’unità è posizionato 21cm sotto il soffitto.
  • In questa posizione, il flusso dell’aria circola efficientemente e i filtri possono essere cambiati.
  • Installazione bassa: assicurarsi che il fondo dell’unità (il bordo dell’attacco) è all’altezza o sotto di 0.7 metri dal pavimento.

Per stanze con soffitti più bassi si 2.75 m.

  • Installazione alta: le unità devono essere installate con almeno 21 cm di spazio libero dal soffitto per assicurare il flusso dell’aria, e che i filtri possono essere cambiati.
  • Installazione bassa: assicurarsi che il fondo dell’unità (il bordo dell’attacco) èall’altezza o sotto a 0.7 m dal pavimento.

 

L'AeraMax Professional può essere montato sul soffitto?

Le unità sono state progettate per essere montate a parete in una posizione dove l’aria contaminata può essere allontanata dagli occupanti e l’aria purificata può essere reimmessa nella zona di respirazione. Le unità montate a soffitto potrebbero diffondere contaminanti concentrati espellendoli nella zona di respirazione, e attraverso la stanza.

Quali pulizie e manutenzioni sono richieste per l'AeraMax Professional?

La spia dell’indicatore di sostituzione del Filtro sul pannello di controllo dell’unità indicherà quando i filtri devono essere sostituiti

  • Pulire la custodia esterna se necessario, strofinando con un panno delicato e asciutto
  • Per le macchie, utilizzare un panno caldo e umido
  • Non usare liquidi volatili come benzene, diluenti, o polveri abrasive, in quanto potrebbero danneggiare la superficie dell’unità
  • Pulire la bocca di aspirazione e le aperture di scarico strofinando con un panno morbido e asciutto

Per più informazioni riguardo la manutenzione, consultare il manuale.

Come dovrebbero essere smaltiti i filtri sporchi?

Quando si sostituiscono i filtri, inserire il filtro utilizzato direttamente in un sacchetto di plastica e sigillare ermeticamente prima di mettere nei rifiuti.

Che cosa succede se abbiamo già un sistema di riscaldamento/condizionamento d'aria per affrontare i germi?

Oltre ai germi, AeraMax Professional controlla costantemente le fonti di cattivi odori utilizzando una filtrazione a carbone attivo. Questo lo rende ideale per il posizionamento nei bagni, nelle aree per lo svago e nei luoghi dove si conservano prodotti chimici per la pulizia. Il sistema, inoltre, attua un ricircolo dell’aria, diluendo in modo significativo le concentrazioni di qualsiasi agente inquinante. La circolazione può aiutare anche a bilanciare la temperatura ambientale della stanza.

Quale è la posizione ottimale per un AeraMax Professional?

Le unità dovrebbero essere installate più vicino possibile alla fonte della contaminazione, dove l’aria contaminata può essere condotta direttamente nel sistema di filtraggio. Inoltre, posizionando l’unità vicino il soffitto ( sempre lasciando 21 cm di spazio tra il soffitto e la sommità dell’unità), il potente scarico dell’unità può fare circolare l’aria depurata nella stanza. Guarda la simulazione di fluidodinamica computazionale per una maggiore comprensione.

Un'unità autonoma di aria condizionata nella stanza può interferire con l'efficacia del AeraMax Professional?

Qualsiasi macchina che genera forti flussi d’aria, come un condizionatore, un asciugamani elettrico, ventilatore o condizionatore d’aria, può alterare la previsione di aria depurata proveniente dall’unità, oltre all’aria attirata dal sistema. Il flusso d’aria può anche essere alterato da cabine, pareti divisorie, supporti, arredi, mezze pareti, e altre barriere fisiche e dovrebbe essere preso in considerazione tutto ciò nel determinare il luogo di installazione.

Quale dimensione dovrei suggerire se ho una stanza 50 m²?

Sia AMII che AMIV possono essere usati efficacemente a seconda del tipo di stanza. Bagni, aree break, e altre stanze con livelli più alti di contaminazione dovrebbero utilizzare AMIV, che fornisce un flusso d’aria maggiore. Le sale conferenze, gli ingressi e gli altri spazi meno usati, o aree meno contaminate possono essere mantenute pulite efficacemente con più bassi tassi di flusso forniti da AMIII.
Per stimare la copertura necessaria, dividere la portata d’aria oraria dell’unità per il totale piedi cubici della stanza. Un livello ottimale è pari a 5 o più ricambi d’aria nella stanza in un’ora.
Ad esempio, l’AM III ha un tasso di erogazione orario dell’aria di 13.200 piedi cubi (220 cfm x 60), l’AM IV di 26.400 (440 cfm x 60).
Infine, più unità possono essere utilizzate nello stesso spazio per aumentare la copertura di metratura.
Per maggiori dettagli sulla macchina

Ci sono altri concorrenti o macchine simili sul mercato?

Non siamo a conoscenza di purificatori d’aria a autoregolazione progettati specificamente per gli spazi comuni e pubblici che depurano l’aria usando filtri HEPA, a carboni attivi, e ionizzazione bipolare.

Quali sono le funzionalità dell'AeraMax Professional in attesa di brevetto?

La tecnologia a sensori EnviroSmart™ :

  • Per la sua abilità di controllo della velocità della ventola e della regolazione del flusso d’aria del sistema basato sulle condizioni della stanza.
  • Riconosce il tipo di filtro AeraMax Professional che è stato installato nell’ unità e può regolare la velocità del motore/ventole in modo conforme a mantenere costante il tasso di flusso d’aria.
  • Per la sua abilità a porre l’unità in stand-by per ridurre i consumi di energia ed estendere la durata dei filtri.
Dove sono prodotti le unità e i filtri?

Le unità sono costruite a Fellowes Office Products (Suzhou) Co., Ltd. in Cina, un ‘unità produttiva interamente di Fellowes. Filtri e mezzi filtranti sono forniti da produttori di terze parti.

In che modo il prodotto è differente dai filtri contenuti nei moderni impianti di condizionamento e riscaldamento?

AeraMax Professional è progettato per funzionare accanto al sistema di condizionamento d’aria, filtrando l’aria alla fonte di contaminazione. Oltre a ciò, la maggior parte dei sistemi d’aria condizionata non utilizzano la filtrazione HEPA, che cattura gli agenti inquinanti fino a 0,3 micron, tra cui virus, batteri e altri agenti inquinanti presenti nell’aria. I sistemi di condizionamento potrebbero non avere i filtri al carbone attivo per rimuovere odori cattivi e composti organici volatili, o ionizzatori bipolari per ridurre gli inquinanti atmosferici.

Come faccio a disabilitare la tecnologia EnviroSmart™?